Bar letterario quali requisiti per aprirlo?

Apertura AttivitàLicenze Commerciali
bookbar
Aprire un bar letterario è, senza alcun dubbio, il sogno nel cassetto di moltissimi giovani e meno giovani appassionati di letteratura.
Tra il ‘700 e l’800 i bar letterari sono diventati dei posti particolarmente chic in cui gli artisti emergenti avevano l’occasione di confrontarsi e di scambiarsi idee e pensieri. Il mondo di oggi è fortemente votato al consumismo e, dunque, aprire un bar letterario negli anni 2000 ha una valenza molto diversa rispetto al passato.
In ogni caso, si tratta comunque di un’idea decisamente molto originale e, soprattutto, almeno in potenza, decisamente redditizia. Ovviamente, si ha a che fare con un’attività imprenditoriale a tutti gli effetti e, pertanto, è necessario per farla funzionare è necessario tenere conto delle normative vigenti e delle relative limitazioni.

Bar letterario: la burocrazia

Tutti coloro che hanno intenzione di aprire un bar letterario devono, per prima cosa, sbrigare tutte le pratiche burocratiche. A tale riguardo, è opportuno sottolineare l’ambivalenza del locale che, oltre ad essere un bar classico, ha al suo interno anche una libreria.

In buona sostanza, in questo suggestivo locale si ha la possibilità di sorseggiare un buon caffè, leggendo un bel libro. Un aspetto interessante di cui tenere conto riguarda il fatto che, a seguito della liberalizzazione, avviare una simile attività non è affatto un’impresa impossibile.
La prima cosa da fare, comunque, è iscriversi all’apposito registro delle imprese, aprire una partita IVA e sbrigare le pratiche INPS e INAIL.

Un altro step molto importante è quello della dichiarazione dell’inizio dell’attività di vendita di prodotti alimentari. La dichiarazione in questione deve essere depositata presso l’ente competente dal punto di vista territoriale. Trattandosi di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, poi, è obbligatorio seguire corsi relativi all’antinfortunistica ed all’igiene. In merito, è utile tenere a mente che gli ambienti devono essere a norma e devono rispettare gli standard previsti, appunto, dalle normative vigenti.

 

I libri

In un bar letterario che si rispetti non possono assolutamente mancare i libri.
Come è facile immaginare proprio i libri sono uno dei più grandi investimenti da sostenere. La prima cosa da fare, pertanto, è contattare alcuni grossisti in modo tale da farsi un’idea chiara e precisa dei costi da sostenere.
La libreria presente nel bar dovrà essere ben fornita e, dunque, sarà opportuno non badare troppo al risparmio. Il locale, poi, dovrà essere curato nei minimi dettagli e dovrà essere posizionato in un luogo strategico.
Ciò che conta è che si tratti di un ambiente accogliente, ricercato e particolarmente votato alla cultura.

Come chiarito in precedenza, le pratiche da dover sbrigare per poter avviare una simile attività non sono complesse ma per non sbagliare è sempre meglio affidarsi ad un team di esperti in grado di seguire passo dopo passo l’iter.
Novapraxis, ad esempio, è un’impresa in grado di aiutare gli aspiranti titolari di un bar letterario a realizzare il proprio sogno nel cassetto. Affidandosi a professionisti ed esperti del settore, infatti, si ha la possibilità di non sbagliare e di avviare l’attività dei propri sogni in tempi rapidi, al fine di rientrare dell’investimento iniziale in un batter d’occhio.

A questo punto, non resta altro da fare che mettersi all’opera per aprire il bar letterario dei propri sogni. Un consiglio molto utile riguarda la location: i bar letterari, come detto in precedenza, sono luoghi molto chic e, per tale ragione, dovrebbero essere collocati in zone particolarmente frequentate.
Il fatto che un simile locale si trovi nel cuore del centro storico o, comunque, in una zona movimentata è da considerare un vero e proprio valore aggiunto per l’attività. Il bar letterario in questione, infatti, in questo modo, avrà tutte la carte in regola per diventare un punto di riferimento per giovani e meno giovani appassionati di letteratura che, tra un caffè e l’altro, hanno il desiderio di leggersi un buon libro e, perché no, confrontarsi e chiacchierare in merito alle ultime tendenze letterarie o ai nuovi libri in uscita dei più grandi scrittori nazionali ed internazionali.

Creazione Siti WebSiti Web Roma